Circolare IT

29 MARZO 2022 - AUTORE: MAURICE STEENBERGEN

 

Circolare IT

Durante l'accordo sul clima delle Nazioni Unite a Parigi, è stato concordato che nel 2030 avremo il 49% in meno di emissioni di CO2 in tutto il mondo rispetto al 1990. Nel 2050, bisogna realizzare il 95% in meno di emissioni di CO2 rispetto al 1990. Questo, ovviamente, con l'obiettivo principale di combattere il riscaldamento globale.

 

L'informatica grava sempre di più sul nostro approvvigionamento energetico. I ricercatori stimano che la percentuale di emissioni globali di gas serra sarà tra il 6 e il 14% entro il 2040. Come parte dell'accordo sul clima, il settore IT olandese ha quindi espresso la sua ambizione di essere neutrale per il clima entro il 2030. Ma secondo un Ricerca di ABN AMRO su 588 decisori IT, solo il 35% di tutti i decisori IT include la sostenibilità come criterio di approvvigionamento.

Una parte significativa dell'impatto ambientale dell'hardware IT è nell'estrazione e nella produzione delle materie prime. Ben l'83% delle emissioni di CO2 di uno smartphone si trova all'inizio del suo ciclo di vita: la produzione. È quindi logico che l'uso di hardware rinnovato contribuisce enormemente alla riduzione delle emissioni globali di CO2. Si evita anche un inutile spreco di materie prime.

Cosa facciamo quando ricondizioniamo le apparecchiature?

Ed è qui che entrano in gioco l'IT circolare e i prodotti hardware IT ricondizionati. Per chi non lo sapesse, l'hardware ricondizionato è un'apparecchiatura IT usata poco. Pensiamo agli iPhone e agli iPad, ai computer portatili, ma anche alle apparecchiature di rete come server, switch e firewall. Questa apparecchiatura è stata pulita accuratamente all'interno e all'esterno. Tutti i dati presenti sul dispositivo vengono cancellati (eventualmente certificati). Il software viene reinstallato, fino alla versione più recente. Il prodotto viene controllato completamente per individuare eventuali difetti e riparato se necessario. Ciò che non può essere riparato sarà sostituito. Le batterie vengono inoltre sostituite quando non soddisfano più lo standard (80-85% della capacità massima della batteria, a seconda del fornitore).

circolare-it-2

Vantaggi dell'informatica circolare

I motivi che spingono un'azienda a optare per l'informatica circolare e quindi per l'hardware informatico ricondizionato sono i seguenti:

- Rispettoso dell'ambiente

- Più economico

L'hardware ricondizionato è fino all'85% più economico di quello nuovo.

- Compatibilità con il resto della rete.

Un'azienda ha spesso scelto una particolare linea di prodotti per la sua infrastruttura IT. Se qualcosa si rompe, o se l'organizzazione cresce, è spesso saggio scegliere lo stesso standard. Perché l'hardware più recente non è sempre compatibile con il resto della rete (pensate alle docking station). È anche più facile da vendere internamente, perché allora i dipendenti non devono chiedersi perché un collega riceve un nuovo portatile o uno smartphone e l'altro no.

- Immediatamente disponibile.

Niente lunghi tempi di attesa a causa di una carenza di chip sul mercato, ma consegna dal nostro stock. Maxicom ha un magazzino di 5.000 m2, quindi possiamo sempre consegnare molto hardware IT da stock.

- Buone condizioni.

Per esempio, si ottiene una garanzia standard di un anno sui prodotti ricondizionati, ma questo può spesso essere esteso a due o tre anni su richiesta. Questo è di solito migliore di quello che si ottiene dal produttore.

- Ritiro di vecchie attrezzature.

La parte dove compri i tuoi prodotti ricondizionati riprenderà anche il tuo vecchio hardware. Possono succedere diverse cose. Se c'è ancora richiesta, sarà rimesso a nuovo e venduto a un altro cliente felice. Se non è più popolare nel mercato olandese, sarà venduto ad altri paesi o riciclato. Alcuni prodotti ricondizionati permettono di scegliere di donare tutto o parte del profitto in beneficenza.

 

Abbastanza ragioni per scegliere un portatile o un server ricondizionato. Vuoi saperne di più sui nostri prodotti? Poi date un'occhiata veloce a il nostro webshop.

If we don’t have it, you don’t need it!